How to insert in Sql Server 2000 database table a XML document String

DECLARE @idoc int
DECLARE @doc nvarchar(300)
SET @doc =
'<?xml version="1.0" ?>
<ROOT>
<Shippers ShipperID="4" CompanyName="The RoadRunner" Phone="(503) 666-9831"/>
<Shippers ShipperID="5" CompanyName="Speedy Gonzalez" Phone="(503) 666-3199"/>
</ROOT>'

EXEC sp_xml_preparedocument @idoc OUTPUT, @doc INSERT Northwind..Shippers
SELECT *
FROM OPENXML (@idoc, N'/ROOT/Shippers')
          WITH Northwind..Shippers

EXEC sp_xml_removedocument @idoc

Petizione di Beppe Grillo per il WIMAX libero, free, gratis, gratuito contro decreto Gentiloni.

Non serivirà a granchè (visti i precedenti risultati delle petizioni già mandate a Gentiloni and company), però forse siccome a promuoverla è Beppe Grillo, magari questa volta un po’ più di rumore si fa…
Firmate gente, il WIMAX è NOSTRO e deve essere LIBERO, GRATIS , FREE!!!
Cliccate sulla faccia di Gentiloni per firmare la petizione…

Infini.to – Planetario di Torino – Museo dell’Astronomia e dello Spazio: l’emozione del cosmo vicino a Torino

Planetario di Torino - Infini.to - Museo dell’Astronomia di Pino TorineseFinalmente sulle colline torinesi, e più precisamente a Pino Torinese in Via dell’Osservatorio 20, apre al pubblico INFINI.TO ovvero il Museo dell’Astronomia e dello Spazio, detto anche Planetario di Torino.
Il Planetario di Torino nasce come strumento didattico e di divulgazione dell’astronomia e della fisica dello spazio mediante l’uso di proiezioni, giochi, simulazioni, esperimenti interattivi e installazioni capaci di affascinare bambini, giovani e adulti in un viaggio della scienza e della scoperta che abbraccia niente di meno che l’intero nostro universo.
Curato in modo esemplare dall’Associazione Apriti Cielo, il Museo ha tra le sue attrazioni un modernissimo planetario (tecnologicamente all’avanguardia in Europa), capace di mostrare suggestive animazioni in tempo reale ed emozionanti filmati immersivi di viaggi spazio-temporali narrati dalle voci esperte di noti personaggi del panorama dell’astrofisica italiana.

Nel planetario ho potuto assistere con mia figlia al documentario: “Meraviglie dell’Universo” narrato i modo splendido e suggestivo da Margherita Hack.
Insomma, altro che favole! I bambini sdraiati sulle poltrone guardano con occhi sgranati e carichi di meraviglia nebulose e supernove, comete e pianeti, stelle e galassie spiegati dalla voce calda e roca di una saggia “nonna” scienziata.
Della nostra visita al planetario nei primi di ottobre 2007, ricordo con un pizzico di commozione quando, finito il filmato, mia figlia di 6 anni mi disse sorridente: “Papà, è la cosa più bella che abbia mai visto. Dobbiamo tornarci di nuovo!”
Insomma, sebbene il Museo sia ancora in fase sperimentale e in via di installazione (e per questo motivo nel mese di ottobre l’ingresso è gratuito), consiglio a tutti di mettere in agenda una visita quanto prima. Sarebbe davvero un peccato perdersi questa autentica meraviglia della divulgazione scientifica.

Per coloro che abitano lontani da Torino, visitate il Planetario e la nostra bella città, ricordandovi inoltre che esistono altri musei importanti e altrettanto belli da vedere come il Museo di Antichità Egizie, i Musei e le Attrazioni della Reggia di Venaria Reale e il dinamico Museo Regionale di Scienze Naturali, entrambi nel centro storico della città e a pochi passi l’uno dall’altro.
Buon divertimento tra le stelle!

Per informazioni e prenotazioni:
http://www.planetarioditorino.it/

The VMRC connection could not be established because protocol version 3.6 or later is required.

If you try to connect to a VNC Server using VNC viewer, and you get the following error message:

The VMRC connection could not be established because protocol version 3.6 or later is required.

Maybe you are running Microsoft Virtual Server and VNC server at the same time on your server machine. So you have to resolve a simple port conflict (both uses 5900).

Solution: change the incoming port of VNC Server [Right click on VNC tray icon]