Feeds:
Posts
Comments

Archive for the ‘Everyday Life’ Category

Venaria Reale by Night - © Dino Olivieri
foto D.Olivieri

Lettera aperta che ho inviato un po’ ovunque nelle sedi appropriate, media compresi, per discussione e commenti:

Buongiorno,
mi chiamo Dino Olivieri e vivo con la mia famiglia nel centro storico di Venaria Reale dal 2001.
Ieri sera abbiamo assistito all’ennesima inaugurazione della Reggia Sabauda che fiancheggia il nostro borgo. Dico ennesima perché, come residente, ne ricordo almeno altre 2 o 3 negli ultimi 3, 4 anni.
Premetto di vedere molto positivamente il processo di valorizzazione della Reggia, la nascita del Centro del Restauro, la sistemazione del Parco e dei servizi accessori, ma a parte questa generale e scontata soddisfazione voglio far presente alcuni fatti nella forma di domande su cui credo sia necessario riflettere affinché gli amministratori preposti prendano in futuro e in simile merito decisioni più sagge e condivisibili:

  • Come mai i lavori di sistemazione delle strade e delle piazze circostanti sono stati fatti frettolosamente e male solo 24 ore prima della inaugurazione del 12 ottobre?
  • Quando sarà la prossima inaugurazione della Reggia di Venaria, visto che una parte cospicua della stessa è ancora chiusa e visibilmente avvolta da ponteggi e cantieri di varia natura (ex-stalle, citroniera, altri edifici attigui di cui non conosco la denominazione specifica)?
  • Perché il 12 ottobre Via Mensa pressi Reggia con mia grande sorpresa è stata pulita con enorme dispiego di operatori ecologici quando le nostre strade (tutte, ma in modo speciale quelle del centro storico) sono 365 giorni all’anno intollerabilmente sudice?
  • Perché in Via Mensa e nelle principali vie di accesso al centro storico ieri abbiamo avuto la rassicurante compagnia di qualche centinaio di agenti tra vigili urbani, carabinieri e altri addetti all’ordine pubblico quando queste apprezzate e richieste presenze in tutti gli altri giorni dell’anno sono di fatto del tutto assenti?
  • Perché in cartello il Teatro di Fuoco nei Giardini è stato segnato alle 22:30 quando era noto che Caselle non avrebbe dato il consenso per l’inizio dello spettacolo prima delle 23:30, costringendo famiglie con bambini e persone anziane ad aspettare a lungo in piedi in un posto lontano, freddo, umido e buio e a rinunciare loro malgrado dopo lunga attesa perdendo spettacolo e soldi del biglietto (in quanto la cassa dei giardini si è categoricamente rifiutata di risarcire l’importo)?
  • Perché il pavé divelto e rovinato delle vie d’accesso a Via Mensa è stato sistemato solo l’11 ottobre, il giorno prima dell’evento, e non prima nonostante le innumerevoli e continue segnalazioni di molti residenti?
  • Perché il cantiere per sistemare il nuovo manto stradale in pietra e pavé di Piazza della Repubblica è stato fatto partire solo qualche giorno prima dell’inaugurazione con pessimo risultato finale e,  attenzione, non per colpa delle abili maestranze che noi residenti abbiamo visto lavorare giorno e notte con ritmi assurdi?
  • Perché stessa sorte è capitata alla nuova via d’accesso da Tangenziale, costruita in fretta e furia e già da rimettere in sesto?
  • Perché la nuova rotonda di Savonera sulla via del punto precedente è stata tracciata e sagomata con barriere di plastica il giorno prima dell’inaugurazione quando il cantiere in oggetto era lì da anni?
  • Perché non rimandare una inaugurazione a quando i lavori sono veramente ultimati?

Alle domande voglio però far seguire anche delle speranze:

  • Spero lunedì di vedere passeggiare qualche vigile urbano per sanzionare pesantemente gli spericolati centauri che sfrecciano sulla via pedonale e per dissuadere i vandali che troppo spesso deturpano la compromessa bellezza sbiadita delle nostre vecchie vie.
  • Spero che, passate le settimane e i mesi, le nostre vie mantengano l’attuale illuminazione ripristinata qualche ora fa in vista del passaggio di qualche auto blu.
  • Spero che i nostri marciapiedi, le nostre strade e gli edifici pubblici continuino ad essere puliti ed accuditi come lo sono stati nelle ultime 24 ore.
  • Spero che i visitatori non residenti delusi dalla raffazzonata organizzazione dell’evento non siano risentiti verso i cittadini e i commercianti di Venaria che invece molto si sono prodigati per offrire la massima ospitalità.
  • Spero che gli organizzatori dei prossimi eventi presteranno maggiore attenzione all’accoglienza dei visitatori stessi invece che trattarli e sballottarli come ieri alla stregua di un gregge disorientato di pecore.
  • Spero che i V.I.P. nei prossimi eventi vorranno mischiarsi di più alla cittadinanza e agli ospiti visitatori e condividere con loro la festa anziché blindarsi ed autocelebrarsi a grandi spese del contribuente.
  • Spero che la mia sensazione di quel palazzo possa mutare da “giocattolo privato di una élite politica” a “edificio storico di noi tutti”.
  • Spero che i venariesi sappiano comunque preservare e valorizzare ancor di più quel che di buono è stato fatto.
  • Spero infine che chi di dovere sappia raccogliere questa critica nella giusta ottica costruttiva. 

I miei migliori saluti,
Dino Olivieri – Venaria Reale (TO)

Read Full Post »

Car CrashE’ una rottura di palle, lo so… ma da un po’ di tempo (circa due mesi) sto facendo un esperimento su di me…
Ovvero guido sempre rispettando i limiti.
Risultato: ci metto sempre lo stesso tempo di prima, né più né meno, ho tempo per pensare, ascoltare un bel cd, consumo un terzo di pieno in meno (con un pieno prima giravo due settimane, ora tre), non prendo multe e sono infinitamente meno stressato alla guida e rilassato col prossimo quando il mio prossimo è stressato…

Fra un po’ devo cambiare macchina… Il mio vecchio Rav 4 oltre a darmi pressanti e insostenibili sensi di colpa non ce la fa più…

  • NON comprerò macchine veloci – comprerò una macchina lenta
  • NON comprerò macchine superfighe – comprerò una macchina intelligente!
  • E comprerò una macchina che consuma poco, e che inquina poco, anzi meno ancora.

E’ dura, il mercato offre poco, ci vogliono far comprare macchine veloci-che-consumano-molto a comode mille rate a tasso usuraio… ma troverò qualcosa…
Ai miei colleghi di Fiat (io ci lavoro come esterno) dico e ripeto alla nausea INVOCATE e FATE MACCHINE LENTE e PARSIMONIOSE!

La PANDA 16 Valvole 100 HP che va a 185 kmh e consuma 7..8 litri ogni 100km è una MACCHINA DEL C…O – una scatola di sardine umane lanciata alla morte verso un platano il sabato sera.
La nuova 500 è bella sì, ma era così necessario mettergli sotto il culo un 1300? Con la metà avrebbe consumato molto meno e sarebbe andate ugualmente bene!
Fate una Panda che fa al massimo 110 km orari e i 40 km con un litro (possibilissimo) da pochi cavalli, bella e onesta e allora forse ne comprerò una.. fanculo gli alzacristalli elettrici, fanculo il clima, fanculo tutto preferisco avere le ascelle pezzate e il pianeta sano che il contrario.

Se avete dei figli 18enni o su di lì comprategli o fategli comprare macchine lente, parsimoniose e intelligenti – altro che la Panda 100HP!
E dico Fiat perché è l’unica marca italiana, e visto che siamo i + fighi del mondo e ce la tiriamo con le felpe FIAT, iniziamo a fare macchine veramente intelligenti allora!!!

Toyota diventa, notizia di pochi giorni fa, NUMERO UNO al mondo, sorpassando GM in America grazie al settore Ibride e Basso Consumo…
Il trend mondiale è segnato – la gente ne ha le palle piene di dissanguarsi per mandare avanti stufe da 150 cavalli – noi invece lanciamo le Alfa super sportive e consumistiche negli States (ma al marketing nostrano assumono veri geni?).

  • Quando cambierete macchina – pensateci bene
  • Quando cambierete il parco macchine aziendali, pensate bene ai consumi e ai costi non solo aziendali ma anche globali…
  • Quando possiamo ragionevolmente fare a meno della macchina lasciamola lì ferma e tranquilla – in quello stato consuma e inquina ZERO.
  • Quando siamo al volante guidiamo tranquilli, rispettando i limiti, vaffanculo alla velocità – chi va piano … torna a casa – vivo!

Insomma dal nostro comportamento singolo moltiplicato per milioni di automobilisti dipende il mercato, i consumi nazionali, le botte e i vaffanculo che ci diamo per strada dal nervoso, i costi assicurativi, e tanto altro ancora…

Facciamo la nostra piccola parte, facciamola – tutti i santissimi giorni!!!

Read Full Post »

Aboliamo il Canone RaiL’altra sera è andato in onda Viva Radio 2 con Fiorello, blando programma simpatico, narcotico e a tratti divertente. Insomma quei programmi adatti a far dimenticare alla gente i veri problemi quotidiani per traghettarli in un felice cazzeggio.

Ma c’è un problema..
Mi dico: pago il Canone RAI che serve a pagare Fiorello i suoi ospiti e il programma, e poi la RAI lo manda in onda in TV solo per gli abbonati SKY (canale rai sat..), quindi soldi PUBBLICI INGRASSANO un PRIVATO STRA-ULTRA-MILIARDARIO (Murdoch). E ancora mi domando: “ma non avevamo già problemi con il signor Berlusconi? ora anche con Rai e Murdoch?”…
A questo punto credo sia moralmente doveroso:

a) Disdire completamente SKY
b) firmare la petizione per chiedere l’abolizione del canone Rai sul sito:
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

Ciao!

Read Full Post »

Studi del 2006 collegano esplicitamente influenza con carenza vitamina D.

Per cui invece di ricorrere a vaccini (per altro specifici e non trasversali):

  • durante i mesi estivi prendete il sole e fate prendere il sole ai Vs bambini pur sempre proteggendovi con adeguati filtri solari
  • olio di fegato di merluzzo durante l’inverno, specie per i bambini (ma anche per gli adulti) come integratore alimentare, e inserite nella vostra dieta latte (intero o parzialmente scremato), uova e altri pesci grassi (aringhe, salmone e simili)
  • esposizioni di un paio di ore alla settimana a lampade terapeutiche (no quelle estetiche) o esposizioni solari invernali sempre protetti con filtri solari

Read Full Post »

Domo Robot from MITNews from MIT.edu:

“Domo is a new upper-torso humanoid robot at the MIT CSAIL Humanoid Robotics Lab. It is the doctoral work of Aaron Edsinger. The goal of Domo is to contribute a novel approach to robot manipulation in unstructured environments.

The approach is centered on integrating compliant and force sensitive manipulators into a behavior based architecture that accomplishes useful manipulation tasks in human environments.”

 

More info available at:
http://people.csail.mit.edu/edsinger/domo.htm

Read Full Post »

StrangeloveTratto da Greenpeace: 

There are 480 US/NATO nuclear weapons in Europe.
Send a message to the Defence Ministers of Germany, UK, Belgium, Italy, Netherlands and Turkey to ask that they demand removal of US nuclear weapons from their soil.

Ci sono 480 testate nucleari USA/NATO in Europa.
Invia un messaggio ai Ministri della Difesa di Germania, Gran Bretagna, Belgio, Italia, Olanda e Turchia per chiedergli di operare per rimuovere le armi nucleari statunitensi dai loro suoli nazionali.

Clicca qui per inviare il tuo messaggio:

Greenpeace petition: US nuclear weapons out of Europe

Read Full Post »

Guida ai Produttori più o meno ecologici di Greenpeace 2007

Come tutti comprate oggetti elettronici dei più svariati?
Ci tenete alla salvaguardia dell’ambiente?
Bene! Guardate questa classifica dei produttori di elettronica di consumo stilata da Greenpeace e comprate consapevolemente premiando i “buoni” e punendo i “cattivi”.

Per maggiori informazioni andate sul sito:
http://www.greenpeace.org/electronics

Read Full Post »

Older Posts »