Feeds:
Posts
Comments

Archive for October, 2007

Microsoft SQL Server 2000 provides a powerful and comprehensive data management platform. The ports used by each instance of SQL Server can be configured through the Server Network Utility, the default port numbers used by Sql Server are:

  • Sql Over TCP (TCP): 1433
  • Sql Probe (UDP): 1434

Read Full Post »

Planetario di Torino - Infini.to - Museo dell’Astronomia di Pino TorineseFinalmente sulle colline torinesi, e più precisamente a Pino Torinese in Via dell’Osservatorio 20, apre al pubblico INFINI.TO ovvero il Museo dell’Astronomia e dello Spazio, detto anche Planetario di Torino.
Il Planetario di Torino nasce come strumento didattico e di divulgazione dell’astronomia e della fisica dello spazio mediante l’uso di proiezioni, giochi, simulazioni, esperimenti interattivi e installazioni capaci di affascinare bambini, giovani e adulti in un viaggio della scienza e della scoperta che abbraccia niente di meno che l’intero nostro universo.
Curato in modo esemplare dall’Associazione Apriti Cielo, il Museo ha tra le sue attrazioni un modernissimo planetario (tecnologicamente all’avanguardia in Europa), capace di mostrare suggestive animazioni in tempo reale ed emozionanti filmati immersivi di viaggi spazio-temporali narrati dalle voci esperte di noti personaggi del panorama dell’astrofisica italiana.

Nel planetario ho potuto assistere con mia figlia al documentario: “Meraviglie dell’Universo” narrato i modo splendido e suggestivo da Margherita Hack.
Insomma, altro che favole! I bambini sdraiati sulle poltrone guardano con occhi sgranati e carichi di meraviglia nebulose e supernove, comete e pianeti, stelle e galassie spiegati dalla voce calda e roca di una saggia “nonna” scienziata.
Della nostra visita al planetario nei primi di ottobre 2007, ricordo con un pizzico di commozione quando, finito il filmato, mia figlia di 6 anni mi disse sorridente: “Papà, è la cosa più bella che abbia mai visto. Dobbiamo tornarci di nuovo!”
Insomma, sebbene il Museo sia ancora in fase sperimentale e in via di installazione (e per questo motivo nel mese di ottobre l’ingresso è gratuito), consiglio a tutti di mettere in agenda una visita quanto prima. Sarebbe davvero un peccato perdersi questa autentica meraviglia della divulgazione scientifica.

Per coloro che abitano lontani da Torino, visitate il Planetario e la nostra bella città, ricordandovi inoltre che esistono altri musei importanti e altrettanto belli da vedere come il Museo di Antichità Egizie, i Musei e le Attrazioni della Reggia di Venaria Reale e il dinamico Museo Regionale di Scienze Naturali, entrambi nel centro storico della città e a pochi passi l’uno dall’altro.
Buon divertimento tra le stelle!

Per informazioni e prenotazioni:
http://www.planetarioditorino.it/

Read Full Post »

If you try to connect to a VNC Server using VNC viewer, and you get the following error message:

The VMRC connection could not be established because protocol version 3.6 or later is required.

Maybe you are running Microsoft Virtual Server and VNC server at the same time on your server machine. So you have to resolve a simple port conflict (both uses 5900).

Solution: change the incoming port of VNC Server [Right click on VNC tray icon]

Read Full Post »

Gentiloni dovrebbe vergognarsi, ma il dramma è che lui magari è fiero!
Con lui dovrebbero vergognarsi tutti quelli che l’hanno aiutato a tirare fuori dal cilindro questa normativa che dovremmo chiamare più propriamente SCHIFEZZA, ma questi “signori” forse pensano davvero di essere dei geni.
Leggete il bando di gara per la concessione delle frequenze Wimax in Italia, fa sinceramente schifo, è rivoltante, è … non so nemmeno io come definirlo… Insomma dietro i roboanti (e falsi) proclami di abbattimento del digital divide e sulla libertà di accesso di fare informazione e accedervi ecco l’ennesimo enorme ingiustificabile assurdo regalo a chi già detiene monopoli di vario ordine.

Dunque il sogno di moltissimi di un Wimax libero si frantuma. Per sempre, forse…
Neanche un pezzettino di banda, piccolissimo e miserrimo da dedicare alle associazioni senza scopo di lucro, agli hobbisti, agli sperimentatori e ai cittadini tutti!
Chiedo a Gentiloni: cosa stiamo lasciando ai nostri bambini?

Per chi volesse saperne di più vi lascio il link di un sito utile:
http://www.wimaxlibero.org/

Read Full Post »

Venaria Reale by Night - © Dino Olivieri
foto D.Olivieri

Lettera aperta che ho inviato un po’ ovunque nelle sedi appropriate, media compresi, per discussione e commenti:

Buongiorno,
mi chiamo Dino Olivieri e vivo con la mia famiglia nel centro storico di Venaria Reale dal 2001.
Ieri sera abbiamo assistito all’ennesima inaugurazione della Reggia Sabauda che fiancheggia il nostro borgo. Dico ennesima perché, come residente, ne ricordo almeno altre 2 o 3 negli ultimi 3, 4 anni.
Premetto di vedere molto positivamente il processo di valorizzazione della Reggia, la nascita del Centro del Restauro, la sistemazione del Parco e dei servizi accessori, ma a parte questa generale e scontata soddisfazione voglio far presente alcuni fatti nella forma di domande su cui credo sia necessario riflettere affinché gli amministratori preposti prendano in futuro e in simile merito decisioni più sagge e condivisibili:

  • Come mai i lavori di sistemazione delle strade e delle piazze circostanti sono stati fatti frettolosamente e male solo 24 ore prima della inaugurazione del 12 ottobre?
  • Quando sarà la prossima inaugurazione della Reggia di Venaria, visto che una parte cospicua della stessa è ancora chiusa e visibilmente avvolta da ponteggi e cantieri di varia natura (ex-stalle, citroniera, altri edifici attigui di cui non conosco la denominazione specifica)?
  • Perché il 12 ottobre Via Mensa pressi Reggia con mia grande sorpresa è stata pulita con enorme dispiego di operatori ecologici quando le nostre strade (tutte, ma in modo speciale quelle del centro storico) sono 365 giorni all’anno intollerabilmente sudice?
  • Perché in Via Mensa e nelle principali vie di accesso al centro storico ieri abbiamo avuto la rassicurante compagnia di qualche centinaio di agenti tra vigili urbani, carabinieri e altri addetti all’ordine pubblico quando queste apprezzate e richieste presenze in tutti gli altri giorni dell’anno sono di fatto del tutto assenti?
  • Perché in cartello il Teatro di Fuoco nei Giardini è stato segnato alle 22:30 quando era noto che Caselle non avrebbe dato il consenso per l’inizio dello spettacolo prima delle 23:30, costringendo famiglie con bambini e persone anziane ad aspettare a lungo in piedi in un posto lontano, freddo, umido e buio e a rinunciare loro malgrado dopo lunga attesa perdendo spettacolo e soldi del biglietto (in quanto la cassa dei giardini si è categoricamente rifiutata di risarcire l’importo)?
  • Perché il pavé divelto e rovinato delle vie d’accesso a Via Mensa è stato sistemato solo l’11 ottobre, il giorno prima dell’evento, e non prima nonostante le innumerevoli e continue segnalazioni di molti residenti?
  • Perché il cantiere per sistemare il nuovo manto stradale in pietra e pavé di Piazza della Repubblica è stato fatto partire solo qualche giorno prima dell’inaugurazione con pessimo risultato finale e,  attenzione, non per colpa delle abili maestranze che noi residenti abbiamo visto lavorare giorno e notte con ritmi assurdi?
  • Perché stessa sorte è capitata alla nuova via d’accesso da Tangenziale, costruita in fretta e furia e già da rimettere in sesto?
  • Perché la nuova rotonda di Savonera sulla via del punto precedente è stata tracciata e sagomata con barriere di plastica il giorno prima dell’inaugurazione quando il cantiere in oggetto era lì da anni?
  • Perché non rimandare una inaugurazione a quando i lavori sono veramente ultimati?

Alle domande voglio però far seguire anche delle speranze:

  • Spero lunedì di vedere passeggiare qualche vigile urbano per sanzionare pesantemente gli spericolati centauri che sfrecciano sulla via pedonale e per dissuadere i vandali che troppo spesso deturpano la compromessa bellezza sbiadita delle nostre vecchie vie.
  • Spero che, passate le settimane e i mesi, le nostre vie mantengano l’attuale illuminazione ripristinata qualche ora fa in vista del passaggio di qualche auto blu.
  • Spero che i nostri marciapiedi, le nostre strade e gli edifici pubblici continuino ad essere puliti ed accuditi come lo sono stati nelle ultime 24 ore.
  • Spero che i visitatori non residenti delusi dalla raffazzonata organizzazione dell’evento non siano risentiti verso i cittadini e i commercianti di Venaria che invece molto si sono prodigati per offrire la massima ospitalità.
  • Spero che gli organizzatori dei prossimi eventi presteranno maggiore attenzione all’accoglienza dei visitatori stessi invece che trattarli e sballottarli come ieri alla stregua di un gregge disorientato di pecore.
  • Spero che i V.I.P. nei prossimi eventi vorranno mischiarsi di più alla cittadinanza e agli ospiti visitatori e condividere con loro la festa anziché blindarsi ed autocelebrarsi a grandi spese del contribuente.
  • Spero che la mia sensazione di quel palazzo possa mutare da “giocattolo privato di una élite politica” a “edificio storico di noi tutti”.
  • Spero che i venariesi sappiano comunque preservare e valorizzare ancor di più quel che di buono è stato fatto.
  • Spero infine che chi di dovere sappia raccogliere questa critica nella giusta ottica costruttiva. 

I miei migliori saluti,
Dino Olivieri – Venaria Reale (TO)

Read Full Post »

“Illusione di dio” di Richard Dawkins - le ragioni per non credereHo appena finito di leggere “l’illusione di dio” di Richard Dawkins. Un bellissimo libro che definirei “terapeutico”.

Leggetelo ve lo consiglio vivamente, specialmente se siete religiosi o superstiziosi, magari non praticanti, ma di quelli che ci credono così e così o per favore alla famiglia o per non dare adito a voci scomode e pettegolezzi.
Si può essere senza dei e liberi da superstizioni eppure felici, sereni, moralmente saldi, curiosi del mondo, desiderosi di vivere la sola vita che abbiamo in pieno e molte altre cose.
Insomma leggetelo, ve lo consiglio fortemente, alla fine vi sentirete più consapevoli di cose che molto probabilmente già macinavate più o meno coscientemente nel vostro cervello e soprattutto più leggeri e liberati.

Liberate la mente, leggete questo libro, perchè guarire dal morbo delle superstizioni e delle religioni si può.

collegamenti utili:

http://richarddawkins.net/
http://www.bol.it/libri/scheda/ea978880457082.html
http://www.libreriauniversitaria.it/illusione-dio-ragioni-non-credere/libro/9788804570820
http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?isbn=9788804570820

Read Full Post »

TRASFERITECI TUTTI

Dai Clementina, io sono dalla tua parte!
Coraggio De Magistris, non sei solo, per ciò che vale anch’io sono con te!

Read Full Post »