Feeds:
Posts
Comments

Archive for June, 2007

I firmatari della petizione chiedono la DETERMINAZIONE e relativa applicazione a tutti gli operatori nazionali di telefonia mobile di un provvedimento IMPOSITIVO, a favore della più assoluta trasparenza e di una scelta realmente democratica e consapevole da parte del cliente.

ANDATE E FIRMATE NUMEROSI:

http://www.petitiononline.com/cell0139/petition.html

Read Full Post »

Broken Computer
Sapevo già della cosa e aspettavo l’arrivo di una email puntualmente arrivata che recita piùo meno così:

Gent.le Cliente,

come già prospettato nei ns. precedenti comunicati, l´approvazione della delibera n. 34/06/CONS da parte dell´Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) il 19 gennaio 2006, ha dato il nulla osta a Telecom Italia per applicare a tutti gli operatori (ISP) un canone aggiuntivo mensile per tutte le linee ADSL attive su cavo dati (ADSL “Naked”).
Tale posizione è stata peraltro confermata nella Delibera n. 249/07/CONS approvata in data 23 maggio 2007.

segue BLA BLA BLA (parole di circostanza della serie quanto siamo dispiaciuti, etc..)

Le comunichiamo, pertanto, che, a partire dall´1 luglio 2007, il canone mensile degli abbonamenti ADSL attivi su cavo dati subirà una maggiorazione di 9,90 € + IVA da sommarsi al canone mensile del Suo attuale abbonamento.
Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci.
Cordiali Saluti.

Digital divide?
Italia fanalino di coda per l’accesso all’informazione?
Ci battiamo affinchè i monopoli cessino?
No canone Telecom?
Liberalizziamo il mercato?

Cari amministratori della cosa pubblica, andate a cagare!

Read Full Post »

Phoenix Motor Cars Electric Car SUV

Negli Stati Uniti a fine 2008 verrà commercializzato anche per i clienti finali un SUV e una versione pick-up, ELETTRICO.

Le prestazioni sono di tutto rispetto:

  • 150 kmh di velocità massima
  • 160 km di autonomia con una ricarica elettrica
  • pacco batterie in grado di durare 400.000 km (400mila km ragazzi!!!) e sono semplici batterie ni-mh
  • motore elettrico esente da moltissime manutenzioni classiche su motori a combustione (una manutenzione ordinaria ogni 100mila km o 4 anni)

Se aggiungete che potete far installare magari un pannello solare a film sottile sul tetto e sul cofano per ricaricare in piccola parte le batterie durante le soste al sole e se da casa vostra date in rete energia con mini-eolici, fotovoltaici, etc… beh! allora sì che le vostre emissioni per la mobilità saranno davvero prossime allo ZERO.

Spero che presto questo SUV faccia la sua comparsa anche in Italia e che questo mercato cresca, cresca fino a farci dimenticare queste stufe ambulanti e ammorbanti che girano sfruttando tecnologie vecchie di 100 anni.

E’ ora che la Legge di Moore inizi a toccare una volta per tutte anche il settore automotive!

http://www.phoenixmotorcars.com/

Read Full Post »

 Prima di tutto andate leggete, firmate e diffondete il verbo riguardo la petizione per liberare il Wi-Max in Italia:

http://www.petitiononline.com/wmaxfree/petition.html

Liberate il Wi-Max / WiMax Free !2007, Italy. Ehi World, here we have a problem.
Ok, i’m wrong, here in Italy we have a lot of problems, especially if we talk about media, communication technologies, anti-trust, market sharing, etc…

At the moment we have a big biG BIG problem with Wi-Fi and Wi-MAX.
The Italian Government seems want to make this “BORN TO BE FREE” technologies at the service of the fat-well-known mobile-phone corporations instead of the italian people. The sad story is more sad because the European Council seems don’t want to be helpful to clarify this anti-democratic situation.
So! Always the same story: too much political pressures (also money involved) from the fat-well-known communication corps.

Ok, if you want to get some more information please visit one of the more active italian web-sites clicking on the following links: Wi-MaxWiMax

Read Full Post »

Tenere acceso un computer costa energia; molta energia.
Computer complessi costano molto e hanno molte componenti.
L’energia per produrre e tenere accesi questi computer costa molto in termini ambientali globali e in termini locali e personali delle persone che devono lavorare di più per pagarsi le macchine, l’energia e le licenze per usare applicazioni di office automation, inviare e ricevere posta e navigare sul web.

Ma esiste una industria che vuole una informatica libera, gratuita e verde.

Un esempio è Zonbu, 99 dollari e vi portate a casa un PC Green Linux corredato di una suite completa di software open source: http://www.zonbu.com

Un altro esempio ma più costoso, saliamo a oltre 600$, è http://www.cappuccinopc.com/solutions/fanless.asp e anche qui abbiamo PC molto riparmiosi in termini di consumo energetico e super silenziosi in quanto FANLESS (senza ventole) e opzionalmente anche senza parti mobili (HD a stato solido anzichè il classico HD a disco magnetico rotante che fa zzzzzzz).

Altra alternativa, ma qui saliamo molto di prezzo in quanto i componenti sono di taglio superiore e si parte con HD a stato solido di serie è http://www.littlepc.com/products_fanless.htm

Read Full Post »

Wind Day EWEAEWEA (The European Wind Energy Association ) ha avuto una bella pensata, indire una giornata europea dell’energia eolica e portare a Bruxelles dimostrazioni e kermesse varie a favore di questa fonte rinnovabile di energia – proprio per OGGI 15 giugno 2007 e per i successivi 15 giugno del nostro futuro.

Italia! Svegliamoci!! è finita l’era delle turbine eoliche rumorose, brutte e con emissioni elettromagnetiche fuori misura.
L’industria eolica oggi produce turbine silenziosissime al punto da poter essere installate in centri abitati, con emissioni elettromagnetiche totalmente schermate (inferiori comunque a quelle di una lavastoviglie di casa vostra)…

Insomma sardi, pugliesi, siciliani, molisani, trentini, etc… italiani di ogni parte della penisola in cui si discute di nuove installazioni eoliche, informatevi e non opponetevi come caproni ignoranti.

Il vento soffia sotto le ali del vero futuro energetico fatto di fonti rinnovabili, finalmente pulito, democratico e di impatto ambientale quasi pari a zero.

Read Full Post »

E’ un periodo che ho bisogno di ridere…
Vengono finalmente su siti comico umoristici davvero ben fatti tipo http://nonciclopedia.wikia.com/ e di questo passo ho trovato molto divertente il sito http://www.eggsmarket.info curato da super (ine)esperti di borsa.
Io di borsa ci capisco poco, o meglio quel poco che serve, cioè che è una ca…ta pazzesca e una grande presa per i fondelli. Non a caso si dice “giocare” in borsa. E io sono del tutto avverso al gioco d’azzardo.

Comunque visitate il sito http://www.eggsmarket.info e ascoltate i dannosissimi consigli di Capitan Pampers – per meglio sperperare in borsa i vostri soldi e trovarvi con le brache calate e il pannolone pieno!

Ciao 😉

Read Full Post »

Older Posts »